Andrea Cioffi

Andrea Cioffi

Attore

Andrea Cioffi nasce a Napoli nel 1990.
Dopo aver seguito, con scarsi risultati, gli studi canonici, nel 2004 si avvicina allo studio del teatro, presso l’E-Laboratorio del Théatre De Poche.
Dal 2006 al 2010 lavora in teatro in produzioni napoletane, lavorando, tra gli altri, con Massimo De Matteo per “Pulcinella e l’erede universale”, Mario Gelardi ” La città perfetta”, Peppe Miale “Pene d’amor perdute”.
Parallelamente, non pago dell’insolita piega che la sua vita prende, a causa del lavoro dell’attore, ci prova pure come assistente alla regia.
Nel 2009 debutta, in questa veste, con “Juve-Napoli 1 -3 , la presa di Torino” di Maurizio De Giovanni, con la regia dell’amico Massimo De Matteo.
Nel 2010 inizia il percorso accademico presso il Teatro Stabile Di Genova, dando conforto ai suoi concittadini partenopei e pena ai suoi nuovi ospiti.
Con lo Stabile di Genova lavora con Massimo Mesciulam in “Sogno di una notte di mezza estate”, Anna Laura Messeri ne “Un cappello di paglia di Firenze” e Filippo Dini in “A Zvornik ho lasciato il mio cuore”, per poi tornare nella sua veste di assistente alla regia per il Teatro dell’Archivolto di Genova in “Father and Son” di Michele Serra, per la regia di Giorgio Gallione, monologo che vede in scena, in una tournée lunga anni, Claudio Bisio.
Sempre con il Teatro dell’Archivolto prende parte ai riallestimenti di “La misteriosa scomparsa di W”, ” Apocalisse” e “L’invenzione della solitudine”, sempre per la regia di Giorgio Gallione.
Nel 2015, probabilmente per impedirgli di continuare a far danni nella sola città di Genova, e consentirgli di provocarne in tutto lo stivale, lo chiamano nella compagnia di Teatro di Luca De Filippo, dove tuttora milita con orgoglio.
Con il Demiurgo l’incontro arriva nel 2016, quando un solidale e compassionevole Franco Nappi, lo carica a bordo, affidandogli ruol, e talvolta regie, noncurante del rischio a questa scelta connesso.

Events Joined