Chiara Vitiello

Chiara Vitiello

Attrice

Classe ’87. Si diploma a 14 anni nel corso di recitazione dell’Accademia V.Bellini di Napoli. La sua formazione prosegue al “Theatre de Poche” e nel 2014 consegue il diploma di Mimo Corporeo nel corso tenuto dal M° Michele Monetta. Frequenta numerosi stages con artisti come Elena Bucci, Giuseppe Marini e Jean Paul Denizon, Michele Schiano di Cola, etc .
Nel 2007 incontra il regista Giovanni Meola con il quale lavorerà a diversi spettacoli ( “Mannaggia al diavoletto”, “Le preziose ridicole”, “Arcangelo S. Omicida”, “3 sorelle” ) e cortometraggi (Il Sospetto, Una breve vacanza) recitando al fianco di Massimo Dapporto, Giulio Scarpati e Daniela Marazita.
Successivamente, sarà poi diretta da registi come : Gigi di Luca (“Appassionata”) Lello Serao (“Garage”) Gianfelice Imparato (“Post fata resurgo”) .
Nel 2013 fonda con un gruppo di amici ed artisti il “Teatro di contrabbando” una compagnia con cui ha l’occasione di sperimentarsi e cimentarsi in testi contemporanei, talvolta curandone anche la regia (“Il baciamano” di M. Santanelli, il “Libertino” di E.E.Schmitt, “La misteriosa scomparsa di W” di S. Benni, Desideri Mortali di R. Cappuccio, Nonsense a nord del Tamigi e Malammò di V.V. Bruner) .
Nel 2014 partecipa a festival internazionali con lo spettacolo “La danse des amantes” diretto dalla regista Sarasole Notarbartolo.
L’anno successivo, è Nerissa ne il “Mercante di Venezia” e Polissena in “Ecuba” , entrambi gli spettacoli con la regia di Laura Angiulli, direttrice artistica del “Teatro Galleria Toledo”. Nel 2016 interpreta la protagonista del corto “28 minuti” del giovane regista Raffaele Tamarindo e prende parte al film diretto da Stefano Incerti “Ho riconosciuto la felicità dal rumore che faceva allontanandosi”. Nel 2017 comincia la collaborazione con la compagnia “Il Demiurgo” con lo spettacolo “Carte da legare”, al quale seguiranno “Io sono il re” , “Dorian Gray” (scritti e diretti da Franco Nappi) e Il mercante di Venezia (diretto da Andrea Cioffi). Nello stesso anno è Cenerentola nell’adattamento di Roberto Matteo Giordano dell’omonima favola.
Nell’estate 2017 partecipa al Napoli teatro festival con lo spettacolo di Roberto Andò “In attesa di giudizio” con Giovanni Esposito e Fausto Russo Alesi. Poco dopo, debutta al teatro Augusteo ne “ La banda degli onesti “ diretto da Gaetano Liguori , con Gianni Ferreri e Anna Falchi.

Events Joined