Nello Provenzano

Nello Provenzano

Attore

Si forma studiando con Renato Carpentieri, Lello Serao, Giuliana Pisano, Patrizia Di Martino e frequentando laboratori con Antonello Cossia, Nicolaj Karpov, Alessandro Lay, Marina De Rogatis, Alfonso Postiglione, Pierpaolo Sepe, Daniela Regnoli, Mamadou Dioume, Teatro dei sensi.
Inizia il suo percorso da professionista proprio con uno dei suoi maestri, Renato Carpentieri, lavorando con la compagnia LiberaScenaEnsamble.
Si dedica alla ricerca teatrale partecipando a numerosi progetti, tra gli altri: “Brecht delle città”,
“Studio su Troilo e Cressida” e “MatriMORO”
È autore e regista de “La Battaglia”, “Public Relations”,” Domenica”, “CoerenteMente”.
Come attore prende parte alla messa in scena di testi contemporanei e di grandi classici, tra questi : La Dodicesima notte, La bisbetica domata, Romeo e Giulietta, L’avaro, Tartufo, Casa di bambola, L’Eccezione e la regola, Finale di partita, L’orso, Decameron.
Nel 2015, vince, con il monologo “Marocco”, prodotto dal Teatro Dell’Osso e scritto da M. Di Martino,
5 premi, di cui uno come miglior attore. Dallo stesso anno inizia una collaborazione tutt’ora attiva con la compagnia teatrale Il Demiurgo.
È tra i protagonisti della prima rappresentazione italiana di “Nasza Klasa” di T.Slobodzianek, vincitore del festival Officine Teatrali di Milano, con la regia di Massimiliano Rossi.
Dal 2016 lavora anche in Svizzera dividendosi tra radio e teatro con la compagnia VXX ZWEETZ, con la quale, diretto da Alan Alpenfelt, prende parte alla messa in scena di diverse produzioni, tra queste,
“Il processo per l’ombra dell’asino” di F. Durrenmatt.

Fb Nello Provenzano
Instagram – nelloprovenzano

Events Joined