Sezione Scuola

[av_two_third first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]
[av_textblock size=” font_color=” color=”]

#SPELEOTEATRO

La Fondazione MIdA e il Demiurgo offrono alle scuole una cornice operativa in cui l’insegnante può scegliere il percorso didattico adatto alle esigenze specifiche della propria classe

Perchè il #teatro nelle #scuole

Il Teatro è arte, è cultura. E’ un modo alternativo per raccontare e vivere la realtà. Basterebbe questo a giustificare l’importanza del teatro all’interno delle Scuole. Ma c’è dell’altro : il teatro, infatti, è soprattutto un mezzo. Un mezzo per raccontare la storia e le storie che le hanno dato vita, un mezzo per raccontare i luoghi della #cultura, ed è un gioco. E’ un viaggio ma soprattutto è un’esperienza. Ed è scientificamente provato che le principali forme di apprendimento umano siano due:

  • il gioco
  • l’esperienza

E nulla, come il teatro, racchiude questi due aspetti

LE NOSTRE OFFERTE:

Ulisse il viaggio nell’Ade

E’  uno spettacolo originale e avvincente messo in scena nelle Grotte di Pertosa-Auletta e ispirato al Viaggio negli Inferi che Ulisse fu costretto a compiere per ritrovare la strada di casa. La discesa nell’Ade è un episodio raccontato nell’Odissea di Omero, ma lo spunto Omerico viene riletto e trasfigurato in chiave originale e moderna e Ulisse diviene archetipo dell’uomo alle prese con la sua sotria, gli spettri del suo passato, le aspirazioni future, i sogni e i tormenti, le speranze e gli incubi. Lungo il cammino Ulisse incontra diversi eroi achei, e lo spettacolo si tramuta in un viaggio nella mitologia classica istruttivo e catartico.

Enea e la discesa nell’Ade

Lo spettacolo racconta la discesa di Enea nell’Ade assieme alla Sibilla Cumana per incontrare il padre Anchise, morto da poco, e ricevere da lui delucidazioni sul futuro del popolo Troiano. Il più noto dei viaggi nell’oltretomba precedenti all’Inferno della Divina Commedia viene raccontato in maniera fedele all’Eneide di Virgilio, e a farla da padrone sono la nostalgia, la malinconia, la tristezza inconsolabile di un oltretomba che non conosce possibilità di redenzione o perdono.

[/av_textblock]
[/av_two_third]

[av_one_third min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”]

[av_contact email=’info.demiurgo@gmail.com’ title=’Inviaci email’ button=’Inviare’ on_send=” sent=’Il tuo messaggio è stato inviato!’ link=’manually,http://’ subject=” autorespond=” captcha=” form_align=” color=”]
[av_contact_field label=’Nome’ type=’text’ check=’is_empty’ options=” multi_select=” width=”][/av_contact_field]
[av_contact_field label=’E-Mail’ type=’text’ check=’is_email’ options=” multi_select=” width=”][/av_contact_field]
[av_contact_field label=’Sezione Scuola’ type=’checkbox’ options=” check=’is_empty’ width=”][/av_contact_field]
[av_contact_field label=’Messaggio’ type=’textarea’ check=’is_empty’ options=” multi_select=” width=”][/av_contact_field]
[/av_contact]

[/av_one_third]